effetti-benefici-melatonina-jetleg-quanto-prenderla-cosa-fa-melatofast

La melatonina, alleata contro i disturbi del sonno

Autore:

Condividi l'articolo sui Social!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Tempo di Lettura: 2 minuti

Si dice “sonno ristoratore” e non è solo un modo di dire bensì una verità assoluta. Dormire, bene, è importantissimo per l’organismo e il sonno permette di affrontare la giornata nel migliore dei modi. Spesso infatti non dormire la notte comporta una serie di problematiche più o meno importanti che non permettono di affrontare la giornata al meglio. Durante il sonno infatti l’organismo mette in atto una serie di processi di riparazione delle cellule e dei tessuti che rendono fondamentale il dormire bene.

Al giorno d’oggi moltissime persone soffrono di insonnia: c’è chi fa fatica a prendere sonno, chi si sveglia dopo poche ore e chi non riesce ad avere un sonno continuativo. Certamente condurre uno stile di vita sano e un’alimentazione adeguata può migliorare il riposo notturno così come evitare di mangiare pesante a cena e assumere sostanze eccitanti come la caffeina. Ultimo ma non per importanza evitare di dormire con tablet, pc o televisione accesa.

Per chi, comunque, nonostante questi accorgimenti non riesce a riposare nel modo corretto può trovare negli integratori di melatonina un perfetto rimedio per dormire.

Che cos'è la melatonina?

La melatonina è l’ormone definito “del sonno”, è prodotto dalla nostra epifisi, una ghiandola endocrina situata nel cervello: diminuisce quando la luce è più intensa (di giorno) e aumenta con il buio (di notte).
La produzione di melatonina, quindi, raggiunge il suo picco massimo durante le ore notturne, in particolare tre o quattro ore dopo l’inizio del sonno e diminuisce verso la mattina.
La melatonina è quindi l’ormone che interviene nella regolazione del ritmo sonno veglia e contribuisce a regolarizzare le ore di riposo di una persona.
La produzione di melatonina ha un andamento stagionale: viene prodotta in periodi più brevi in estate e più lunghi in inverno. La melatonina inoltre oltre a regolare il sonno, ha proprietà benefiche sul sistema immunitario è anche un antiossidante. Tra l’altro è una forte antagonista del cortisolo ovvero l’ormone dello stress, ne contrasta quindi effetti nocivi.

A cosa serve la melatonina e quali sono i suoi benefici

La melatonina come integratore concilia il sonno prima di tutto, serve quindi a chi ha problemi di insonnia, a chi svolge lavori notturni oppure a chi compie lunghi viaggi in aereo ed è quindi soggetto a jet-lag.

La melatonina può essere acquistata senza ricetta online o anche in erboristeria per una dose non superiore ad un 1mg. In genere va assunta 30 minuti prima di andare a dormire.

Dove si trova la melatonina?

Oltre agli integratori a base di melatonina esistono anche alcuni alimenti che la contengono al loro interno. 

Parliamo in questo caso di: banane, arance, ananas, noci, olio extravergine di oliva e riso. Soprattutto nei bambini è consigliato anche latte, yogurt, orzo, legumi.

Condividi l'articolo sui Social!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Articoli correlati