Cosa_sono_aminoacidi_bcaa_assunzione_come_assumerli_dose_prima_dopo_allenamento_aumento_massa_muscolare_211_811_essenziali_kyowa_T-Rex_Integratori

Gli aminoacidi, cosa sono i BCAA? Assumerli prima durante o dopo l’allenamento?

Autore:

Condividi l'articolo sui Social!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Tempo di Lettura: 3 minuti

Cosa sono le proteine? Cosa sono gli Aminoacidi e i BCAA? Quando assumerli, prima durante o dopo l’allenamento?

In questo articolo daremo una spiegazione scientifica alle vostre domande, spiegandovi perché sono considerati i “mattoncini della vita” ed in quali fasi dell’allenamento è consigliata la loro assunzione e perché.

Iniziamo dalla prima domanda, ovvero, cosa sono le proteine e cosa sono gli amminoacidi?

Le proteine sono macromolecole costituite da lunghe catene di molecole organiche, dette aminoacidi, unite tra loro da forti legami chiamati peptidici ( ovvero un legame tra un gruppo –NH 2 di un amminoacido e un gruppo –COOH dell’amminoacido successivo).

Queste macromolecole svolgono centinaia di funzioni all’interno del nostro organismo. Infatti esistono proteine con azione enzimatica (es. Lipasi) , strutturale ( es. Cheratina), di trasporto ( es. Emoglobina e Lipoproteine) o immunitaria (es. anticorpi).

Una catena lineare di aminoacidi legati tra loro è chiamata POLIPEPTIDE e ogni proteina differisce dall’altra sia per la composizione in aminoacidi di questo polipeptide, sia per la lunghezza, ma anche per il modo in cui esso si ripiega su se stesso o interagisce con altri polipeptidi o molecole.

Esistono 20 tipi di amminoacidi, 8 dei quali ( 9 nei bambini) vengono definiti Aminoacidi Essenziali, poiché il nostro organismo non ha gli enzimi necessari alla loro produzione in quantità sufficiente a far fronte al proprio fabbisogno giornaliero, ma devono essere assunti con la dieta.

Gli aminoacidi essenziali sono:

  • Valina
  • Isoleucina
  • Leucina
  • Metionina
  • Triptofano
  • Fenilalanina
  • Lisina
  • Treonina

Esistono alimenti che sono provvisti naturalmente di tutti gli aminoacidi essenziali in quantità sufficienti. Questi vengono definiti alimenti formati da Proteine Nobili e sono alimenti di origine animale come uova, latticini, carne e pesce, mentre ne esistono altri che hanno una deficienza “assoluta” o “relativa” di alcuni aminoacidi e che quindi vengono definiti come alimenti formati da Proteine non nobili o incomplete e normalmente le ritroviamo in quelli di origine vegetale.

Queste proteine incomplete, quindi, devono essere necessariamente abbinate con altri cibi per poter avere uno spettro aminoacidico completo.

Ad esempio i legumi, ricchi di proteine vegetali, sono carenti dell’amminoacido Metionina, mentre i cereali ne hanno un quantità sufficiente, ma hanno una carenza relativa degli aminoacidi lisina e triptofano.

La presenza in un pasto, quindi, di legumi e cereali assicura un apporto proteico completo.

Riguardo le funzioni degli aminoacidi, da sempre, è stata riconosciuta l’importanza in ambito sportivo di alcune di queste molecole.

Infatti tre degli otto aminoacidi essenziali rientrano all’interno di una categoria definita come “Aminoacidi ramificati (BCAA)” e sono Leucina, Valina e Isoleucina.

Dal punto di vista quantitativo questi rappresentano le molecole maggiormente presenti a livello del muscolo scheletrico.

A differenza degli altri aminoacidi, non vengono metabolizzati dal fegato, ma, dopo essere stati assimilati dall’intestino tenue, passano direttamente all’interno del muscolo.

Normalmente il fabbisogno di BCAA è assicurato dalla sola alimentazione. Esistono fonti naturali di questi aminoacidi, come le carni fresche di pollo, la bresaola, il tonno sott’olio e il pesce magro.

Tuttavia a volte è utile ricorrere ad una integrazione di BCAA, in quanto la sola alimentazione non è in grado di far fronte al fabbisogno di aminoacidi essenziali in condizioni di stress fisico date da un duro allenamento.

Perchè assumere BCAA prima dell'allenamento?

Si consiglia di prendere i BCAA prima dell’allenamento per:

  • Contrastare l’entrata di triptofano nel cervello e quindi sentire meno la fatica durante l’allenamento
  • Stimolare alcuni ormoni come l’insulina, il testosterone e l’ormone della crescita ( GH).

Perchè assumere BCAA dopo dell'allenamento?

Assumere BCAA dopo l’allenamento serve per aiutare il recupero muscolare, aumentando la sintesi proteica e diminuendo, quindi, il catabolismo cellulare della crescita ( GH).

Perchè assumere BCAA durante l'allenamento?

Assumere BCAA durante l’allenamento è consigliato per l’alleviamento della fatica durante un allenamento molto molto intenso.

Condividi l'articolo sui Social!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest

Articoli correlati

Come si allena un powerlifter? Ecco il workout di Alessandro Mattioli

Come si allena un powerlifter? Ecco il workout di Alessandro Mattioli

Tempo di Lettura: 3 minuti Come si allena un powerlifter? quali sono gli esercizi di base che effettua durante la…
La funzione della Glutammina nell'alimentazione sportiva: dosi giornaliere consigliate

La funzione della Glutammina nell'alimentazione sportiva: dosi giornaliere consigliate

Tempo di Lettura: 3 minuti In questo articolo parleremo della Glutammina, uno dei 20 aminoacidi presenti all’interno del nostro organismo…
Omega 3:  Proprietà e dosi giornaliere consigliate

Omega 3: Proprietà e dosi giornaliere consigliate

Tempo di Lettura: 3 minuti Gli Omega 3 sono acidi grassi fondamentali per il benessere fisico e mentale e sono…